392 5584410 [email protected]

Quando le persone escono dal corso di Quanti-Ka, hanno una gran voglia di applicare sugli altri, quello che hanno appreso durante il corso.
Ogni persona che si incontra e che abbia un minimo disturbo, una disarmonia, un dolore, diventa immediatamente una persona a cui proporre Quanti-Ka, per fare pratica e aiutarla a trasformare il suo stato.

Quanti-Ka, è strutturata sui principi della fisica quantistica ma non per questo è scientificamente riconosciuta.
Alcune persone, associano i cambiamenti spesso immediati e veloci che essa porta, a qualcosa di esoterico e non comprensibile razionalmente.

 

Qual è la conseguenza ?

Che ne hanno paura.
Questo comporta il fatto che nonostante possano avere una chance per essere trattati gratuitamente, rifiutano il trattamento per paura di qualcosa che sfugge al loro controllo.

E’ comprensibilissimo.

 

 Cosa è successo a me in passato ?

Anche io in passato, in seguito ad una esperienza spiacevole, giurai a me stesso che non avrei mai più avuto a che fare con tecniche che si basano sull’energia sottile o bioenergia.
Feci un’esperienza che venne condita da un alone di mistero e poca chiarezza, che mi lasciò frastornato e del tutto inconsapevole di che cosa avesse fatto l’insegnante con la “presunta iniziazione e attivazione”  di certe capacità del sistema energetico umano.

 

La svolta

Qualche hanno dopo, ebbi la fortuna di imbattermi in un libro di Roberto Zamperini e nel suo forum delle energie sottili.
Grazie a quell’incontro e alla partecipazione ai corsi di Sonia Germani e Roberto, appresi come dietro a quello che in alcune culture viene tramandato come qualcosa di segreto, misterioso e esoterico, ci siano in realtà precise leggi fisiche e matematiche.
Questo mi diede la spinta ad andare più in profondità e apprendere nuove conoscenza in questa direzione.
Terminai il percorso con loro e per un anno sono stato anche insegnante per il CRESS, del Corso introduttivo alle energie sottili – livello base e TEV 1.

 

In che modo quell’esperienza mi è stata utile ?

Quell’ esperienza,  mi ha fatto comprendere e capire come alcune persone,  quando gli parli di riequilibrio energetico, fanno un passo indietro e ne hanno paura.

Per questo motivo, a volte quando si propone un metodo di trattamento come è Quanti-Ka, alcune persone rifiutano preferendo mantenere il dolore o la situazione di sofferenza…………

Per questo,  abbiamo deciso di dar vita a questo nuovo corso:  ToccoQuantico.

 

Cos’è ToccoQuantico ?

ToccoQuantico è un corso di massaggio con il quale poter applicare Quanti-Ka in un modo diverso rispetto al protocollo classico del metodo.

L’aspetto principale è, che è strutturato in una modalità che rientra più facilmente tra ciò che le persone reputano sicure e prive di rischi.
Per questo, ci si affidano senza rifiutare.
Oltre l’esperienza trasformativa di Quanti-Ka, dona anche un’esperienza sensoriale di piacere del tocco e allo scioglimento delle tensioni durante il contatto.

 

Possono partecipare tutti ?

E’ riservato a chi ha fatto almeno Quanti-Ka 1.

E’ un corso a numero chiuso.
Questo permettere a tutti i partecipanti di apprendere al meglio e di avere tempo per domande e chiarimenti sugli argomenti del corso.

 

Se ti interessa, clicca sulla url qui sotto per avere maggiori informazioni o per iscriverti:

http://www.smappo.com/event/55043dbc59ed2_tocco-quantico-il-massaggio-con-quanti-ka.html

 

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando la navigazione su questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi